Stampa
Categoria principale: Cosa facciamo

L'apprendimento basato sul movimento è diventato noto nel campo neurobiologico come qualsiasi apprendimento basato sul cervello che stimoli la crescita dei percorsi neurali attraverso il movimento del corpo.
L'apprendimento basato sul movimento è nato da una ricerca incentrata sulla kinesiologia. La kinesiologia è lo studio del movimento umano che comprende le componenti biologiche del movimento, comprese quelle anatomiche, fisiologiche, neurologiche, biochimiche e biomeccaniche. La conoscenza teorica della kinesiologia viene applicata in molte aree tra cui la terapia fisica, la terapia occupazionale e la formazione visiva. L'approccio di queste applicazioni può essere di tipo terapeutico, preventivo o destinato ad altre prestazioni.
Cecilia Koester (l'originatrice di questo approccio) usa l'apprendimento basato sul movimento nell'ambito dell'educazione piuttosto che nel campo della kinesiologia evolutiva, il che significa che insegna agli adulti a lavorare con bambini e con adulti diversamente abili (attraverso workshop e consultazioni private) mostrando come osservare segni posturali e comportamentali. Una volta raccolte queste informazioni, viene sviluppato un programma di movimento che migliorerà il modo di apprendimento più integrato. Ciò consentirà al bambino o all'anziano di raggiungere i suoi obiettivi nella vita con maggiore facilità - l'obiettivo può essere camminare, parlare, autoalimentarsi, leggere con facilità, organizzare compiti in classe, relazionarsi con i pari o imparare a comportarsi in modo autonomo.
La kinesiologia viene anche studiata nel rapporto tra la qualità del movimento umano e la salute e/o la qualità della vita di un essere umano. Questa è l'applicazione che Cecilia usa nei libri che ha scritto, nei seminari che insegna e nei programmi che possono essere sviluppati individualmente e/o per gruppi.